coachin4you

Finalmente oggi sono operativo, sopo quattro giorni che il computer non andava sono riuscito a metterlo a posto e tornare a lavorare sui miei progetti. Nel frattempo domenica ne ho approfittato per andare all’evento “Coaching 4 You” organizzato dal team di Positive Inside.

E’ stata una giornata emozionante in cui sia io che la mia compagna Chiara siamo rimasti entusiasti per il carico di positività e l’occasione di crescita personale che abbiamo avuto. Poi è stato bellissimo incontrare i miei amici di cerchia ristretta e il mio maestro Italo Cillo.

Appunto ora comincio a descriverti la giornata perchè se te la sei persa è un vero peccato. L’evento è cominciato con Vera Piffer, maestra e promotrice del pensiero positivo. Ha detto cose molto interessanti.

Non è sufficiente dire “si si sono positivo” ma ci vogliono strategie positive per le situazioni negative. I nostri pensieri hanno il potere di metterci di cattivo umore, ma per abitudine è difficile cambiare i nostri pensieri in pensieri positivi. Il cambiare in pensieri positivi cambia anche la nostra neuroplasticità, ovvero se continuiamo ad usare affermazioni positive ripetutamente esse cambiano le nostre sinapsi, cioè i nostri percorsi neurali.

Il pensiero è talmente potente che se si hanno ricordi o pensieri dolorosi il cervello fa di tutto per evitarlo e addirittura non ti fa muovere neanche il corpo. Il pensiero positivo funziona sia a livello psicologico che fisiologico. Qualunque realizzazione creativa è iniziata come immagine nella mente subconscia. L’immaginazione è una funzione a cui possiamo accedere consciamente.

A livello cosciente si pensa alle cose e si cerca di controllarle ma a livello subcoscente ci sono tanti processi che sono automatici ma che in sostanza sono abitudini  e possono essere riprogrammate. La paura è poi un deterrente per molte cose ed è il sistema che ci difende per non farci uscire dalla nostra zona di confort. Quando si ha paura è moltro probabile commettere degli errori.

L’unica differenza tra una persona di successo e e una che  non ha successo è che quest’ultimo smette, mentre la persona che riesce alla fine và avanti comunque. Le persone che si dicono “Io Posso” sono quelle che rendono qualsiasi cosa possibile.

Durante il proprio percorso si possono fare tanti errori ma avere successo lo stesso, il perfezionismo può risultare negativo, perchè finchè non è tutto prefetto alla fine non parti mai. e quindi non ti lamentare se poi non riesci ad ottenere i risultati sperati.

Se nutriamo il subconscio con frasi positive del tipo “IO POSSO…”le cose miglioreranno. Il miglior modo per verificare che un’affermazione positiva sia efficace è  questo: Chiudi gli occhi e metti una mano sullo stomaco. Se c’è una sensazione positiva e piacevole che ti fa stare bene allora funziona.

Nei prossimi giorni il resto del report della giornata al Coaching 4 You.

Stay tuned

Ti è piaciuto questo post? Lascia un tuo commento.

Vuoi conoscere meglio la Legge di attrazione? Scarica il mio report gratuito!!

report_Loa

Per scaricare il report compila qui sotto
Nome:
Email:

Vuoi far crescere la tua abbondanza? Clicca l’immagine qui sotto:

Manifesta la tua Abbondanza

1 commento

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *