La Legge di attrazione è uno strumento potente, e più volte in questo blog ne ho parlato di come la si può usare a proprio vantaggio. Nelle relazioni però può sembrare difficile perchè spesso e volentieri si tenta di imporre la propria volontà, non pensando e non ricordandosi che esiste un’altra legge fondamentale, il libero arbitrio.

Spesso mi sono arrivate, dagli iscritti alla mia mailing list, domande del tipo: come faccio a legare quella persona a me, come faccio a far ritornare la persona amata con me, come faccio a trovare la persona giusta per me….

Beh, a queste domande io rispondo semplicemente con una frase: decidi cosa vuoi!

Si proprio così devi decidere cosa vuoi, con che tipo di persona vuoi stare, che tipo di rapporto vuoi vivere, quali emozioni vuoi provare, cosa vuoi donare di te in questo rapporto…sì perchè molto spesso viviamo rapporti con delle persone e poi ci lamentiamo perchè non otteniamo quello che veramente desideriamo.

Ma io ti domando, ti sei fermato cinque minuti per capire che cosa vuoi?

Ti faccio un esempio, del quale ne ho già parlato in questo blog, e che tengo molto a cuore. Prima di conoscere la mia attuale compagna Chiara vivevo dei rapporti in cui mi lamentavo sempre che la controparte non mi dimostrasse abbastanza quello che provava per me. E di questo ne soffrivo molto. Mi chiedevo perchè e guardando indietro mi rendevo conto che la mia autostima era molto bassa che vivevo dei rapporti in cui non c’era equilibrio e mi facevo trattare come uno zerbino.

Poi però ho vissuto un periodo dove ho deciso di divertirmi e non pensavo molto ai sentimenti e ho avuto parecchi rapporti ma niente di serio e profondo. Ma questo periodo mi è servito perchè la mia autostima cresceva e mi rendevo conto che piacevo e quindi potevo anche non dipendere da una persona per paura di rimanere solo.

Dopo questo periodo però mi sono reso conto che non volevo più quella vita e sentivo il bisogno di una relazione stabile. Ma visto le relazioni serie precedenti avevo paura di soffrire e allora cominciai a pregare per chiedere una persona che mi facesse stare bene, che mi amasse per quello che ero, che mi facesse sentire amato e che ci fosse uno scambio reciproco e che fosse una bella ragazza.

Dopo qualche mese “casualmente” non avevo più voglia di uscire con la mia compagnia, ma le mie amiche insistettero così tanto che alla fine ho ceduto (beh devo essere sincero mi avevano detto che quella sera avrebbero invitato una bella ragazza bionda e questo mi tentò 😀 ).

Quella sera conobbi Chiara e dentro di me quando la incontrai una vocina mi disse “è lei, è lei la persona che desidero”. E così è stato e ora siamo più di otto anni che siamo insieme e nonostante molte difficoltà siamo ancora insieme e ci amiamo sempre di più.

Con questo cosa voglio dire … che siamo noi ad attirare le persone con cui vogliamo instaurare delle relazioni, io dal canto mio ho attirato Chiara che a sua volta era pronta anche lei, e cercava anche lei una persona che che le facesse vivere il tipo di rapporto che voleva, cioè io.

Alla fine ci siamo incontrati, ci amiamo e creiamo insieme il nostro futuro.

Tu invece che cosa vuoi? Che tipo di relazione vuoi?

Stay tuned

Ti è piaciuto questo post? Lascia un tuo commento.


Vuoi rimanere sempre aggiornato sui miei articoli?
Iscriviti alla mia newsletter!!!

Ricevi 2 magnifici bonus in omaggio

5 commenti
  1. Monica
    Monica dice:

    Credo che per esercitare la legge di attrazione, bisogna veramente chiedersi prima cosa si vuole. Quindi sono d’accordo con te. Aggiungerei anche che è utile imparare a stare bene con se stessi in modo da allentare le tensioni e le aspettative che inevitabilmente entrano in gioco in questo tipo di processo. Quando la nostra mente è accecata dall’eccessivo attaccamento ai propri voleri o desideri, capita di non accorgersi delle opportunità che inaspettatamente si presentano. Io sono per: 1)conosci te stesso innanzitutto, 2)crea le azioni, le circostanze che desideri, 3)ma poi lascia andare. Cioè non limitarti a quelle che credi siano le tue convinzioni, perché la vita è più creativa di quello che pensi. A volte capita di trovare ciò che si cerca, proprio dove meno te lo aspetti. Quindi, mantenere una mente focalizzata sui propri obiettivi ma aperta nello stesso tempo al nuovo, all’incalcolabile è il modo migliore per mettersi in connessione con il mondo e quindi attrarre ciò di cui abbiamo bisogno.
    Monica

    Rispondi
  2. m.ferraro
    m.ferraro dice:

    Giusto Monica, sono daccordo con te infatti nell’esempio che ho fatto di quando ho conosciuto la mia compagna ero aperto a nuove esperienze e la legge di attrazione mi ha portato quello che desideravo e avevo chiesto.

    Ascoltando la voce del cuore ho poi sentito che era le i la persona giusta e ho fatto di tutto per conquistarla. e ci sono riuscito! 😉

    Rispondi
  3. cladia
    cladia dice:

    ciao Marco grazie di cuore per quello che fai per tutti noi!sono claudia ho 40 anni ed ho bisogno di consigli da Te e a tutti quelli che hanno passato quello che stò passando io…:sono fidanzata con Davide da 4 anni, 2 anni e mezzo di convivenza…Davide purtroppo non ha avuto un’infanzia felice.Sua mamma l’ha lasciato in orfanotrofio.Quì,le famiglie, che prendevano dei soldi allora quando addottavano un bambino,lo adottavamo lo trattavano male picchiandolo anche, poi lo riportavano in orfanotrofio.tutto questo fino ai 13 anni di vita.dopo di che la mamma naturale di Davie l’ha preso a vivere con lei.Davide ha anche dei fratelli:3 sorelle ed 1 fratello.due sorelle le ha conosciute anni fà…Dopo tante mie preghiere all’universo DAVIDE ha conosciuto il fratello quest’anno. l’altra sorella, che è stata addottata assieme al fratello da una stessa famiglia, non accetta l’idea di essere stata addottata quindi non vuole conoscere i fratelli.io Davide lo conosco da quando Lui aveva 13 anni…io ne avevo 8 ed ero già innamoraa di Lui.Ora Davide ne ha 45…purtroppo stà male, quando arriva il Natale o comunque tutte le feste Lui stà male perchè il ricordo và alla sua infanzia… … …tra di noi è andato sempre tutto bene si,qualche alti e bassi nei periodi no ma tutto ok. anzi, ad agosto voleva un bambino da me.a settembre,mentre stavamo sistemando un’appartamento appunto con una camera in più per un pobabile bimbo, mi ha detto che non mi ama più, sente un grande ed immenso bene per me.comunque abiamo fatto trasocco.Davide ha un carattere meraviglioso è molto gioviale con tutti.l’unica cosa è che io mi sono gelosita molto per un suo comportamento prima,questa primavera con un’amica di sua sorella che si messaggiavano su facebook poi, con una amica della mia famiglia…lo sò Davide è così con tutti però ho voluto fargli capire come son stata io.da deficente che sono ho aprofittato di un ragazzo che mi ha scritto su facebook per farlo ingelosire…ho lasciato proprio la posta aperta per fare in modo che Davide lo leggesse…lo sbaglio più grosso che potevo fare!!!!!!!mi ha lasciata!!!!!Lui si fidava cecamente di me.è rimasto a casa con me ancora una settimana.i primi giorni non potevo avvicinarmi a lui.gli ho spiegato il motivo perchè l’ho fatto ma non ci crede.l’ho pregato di non andare via di stare con me ma Davide vuole stare solo deve capire se gli manco e non vuole vedermi a piangere.La domenica mi ha regalato un maglione, mi ha fatto la spesa,alla notte mi ha abbracciata(noi,da sempre dormiamo abbracciati e con le gambe sembre avvinghiate).E’da lunedi che è a casa di un suo amico.Ieri mi ha inviato un msg per sapere com’è andata la visita post operatoria,il 24/11/10 ho subito un’intervento di otosclerosi all’orecchio.gli ho chiesto come stà mi ha risposto bene.lo rivoglio con me ci amiamo lo sento.ho anche dei pensieri grammi che mi passano per la testa,penso di tutto.AIUTAMI PR FAVORE MARCO…GRAZIE VI AMO TUTTI…

    Rispondi
  4. claudia
    claudia dice:

    *

    ciao Marco grazie di cuore per quello che fai per tutti noi!sono claudia ho 40 anni ed ho bisogno di consigli da Te e a tutti quelli che hanno passato quello che stò passando io…:sono fidanzata con Davide da 4 anni, 2 anni e mezzo di convivenza…Davide purtroppo non ha avuto un’infanzia felice.Sua mamma l’ha lasciato in orfanotrofio.Quì,le famiglie, che prendevano dei soldi allora quando addottavano un bambino,lo adottavamo lo trattavano male picchiandolo anche, poi lo riportavano in orfanotrofio.tutto questo fino ai 13 anni di vita.dopo di che la mamma naturale di Davie l’ha preso a vivere con lei.Davide ha anche dei fratelli:3 sorelle ed 1 fratello.due sorelle le ha conosciute anni fà…Dopo tante mie preghiere all’universo DAVIDE ha conosciuto il fratello quest’anno. l’altra sorella, che è stata addottata assieme al fratello da una stessa famiglia, non accetta l’idea di essere stata addottata quindi non vuole conoscere i fratelli.io Davide lo conosco da quando Lui aveva 13 anni…io ne avevo 8 ed ero già innamoraa di Lui.Ora Davide ne ha 45…purtroppo stà male, quando arriva il Natale o comunque tutte le feste Lui stà male perchè il ricordo và alla sua infanzia… … …tra di noi è andato sempre tutto bene si,qualche alti e bassi nei periodi no ma tutto ok. anzi, ad agosto voleva un bambino da me.a settembre,mentre stavamo sistemando un’appartamento appunto con una camera in più per un pobabile bimbo, mi ha detto che non mi ama più, sente un grande ed immenso bene per me.comunque abiamo fatto trasocco.Davide ha un carattere meraviglioso è molto gioviale con tutti.l’unica cosa è che io mi sono gelosita molto per un suo comportamento prima,questa primavera con un’amica di sua sorella che si messaggiavano su facebook poi, con una amica della mia famiglia…lo sò Davide è così con tutti però ho voluto fargli capire come son stata io.da deficente che sono ho aprofittato di un ragazzo che mi ha scritto su facebook per farlo ingelosire…ho lasciato proprio la posta aperta per fare in modo che Davide lo leggesse…lo sbaglio più grosso che potevo fare!!!!!!!mi ha lasciata!!!!!Lui si fidava cecamente di me.è rimasto a casa con me ancora una settimana.i primi giorni non potevo avvicinarmi a lui.gli ho spiegato il motivo perchè l’ho fatto ma non ci crede.l’ho pregato di non andare via di stare con me ma Davide vuole stare solo deve capire se gli manco e non vuole vedermi a piangere.La domenica mi ha regalato un maglione, mi ha fatto la spesa,alla notte mi ha abbracciata(noi,da sempre dormiamo abbracciati e con le gambe sembre avvinghiate).E’da lunedi che è a casa di un suo amico.Ieri mi ha inviato un msg per sapere com’è andata la visita post operatoria,il 24/11/10 ho subito un’intervento di otosclerosi all’orecchio.gli ho chiesto come stà mi ha risposto bene.lo rivoglio con me ci amiamo lo sento.ho anche dei pensieri grammi che mi passano per la testa,penso di tutto.AIUTAMI PR FAVORE MARCO…GRAZIE VI AMO TUTTI…

    Rispondi
  5. Rosanna
    Rosanna dice:

    Buongiorno.
    È da un po’ che studio la legge d’attrazione… Ne sono affascinata e sto cercando di metterla in pratica.
    Vorrei tanto conquistare un ragazzo che ahimé non mi considera manco per errore 🙁 potrebbe essermi d’aiuto la legge d’attrazione? Grazie

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *