colomba

In questi giorni il post intitolato “Fai quello che ti piace e diventerai ricco!” ha suscitato parecchi commenti e con questo post di oggi volevo fare un’esempio che spiega come non ci rendiamo conto che ogni giorno noi stessi e solo noi siamo siamo responsabili della nostra vita e di cosa ci accada.

L’esempio da cui voglio prendere spunto è un capitolo del libro Attractor Factor di Joe Vitale. In questo capitolo Joe ha uno scambio di opinioni con un suo carissimo amico dove gli spiegava che il concetto più difficile da cogliere per la manifestazione della propria ricchezza personale è che “noi siamo l’unico motivo  per cui nella vita sperimentiamo quello che sperimentiamo, noi ne siamo completamente responsabili“.

Il suo amico replicò che lui non poteva essere responsabile dell’incidente automobilistico che potrebbe avere, nè del fatto di perdere il lavoro o di qualsiasi altra cosa gli si presentava nella vita.

Mr Fire (soprannome che viene dato a Joe Vitale) decise anche se non era facile da spiegare di mettercela tutta e cominciò spiegando che la spiritualità stava tutta nel prendersi la piena responsabilità di qualunque cosa cci capiti nella vita, nel bene e nel male, tutto quello che arriva arriva da noi stessi. La vita è una rappresentazione esterna delle nostre immagini interiori (e questo lo avevo studiato anch’io in molti testi filosofici).

Il suo amico ribattè che non se ne stava tutti i giorni intento a raffigurarmi degli incidenti automobilistici e Joe gli rispose che forse non lo faceva consapevolmente…Gli domandò se guardava i telegiornali facendo notare quanto tutte le notizie sono negative, che non fanno altro che parlare di assasinii, terrorismo, crisi economica, catastrofi…facendo notare come la mente assorbe questa programmazione. Hai mai notato come i film ti mettano in testa delle idee?

Ti faccio un’esempio: Hai mai notato di come a far notizia è sempre il cattivo? Come nel film Wall Street…Proprio quel genere di film che insegna che i soldi sono negativi, o che i ricchi corrompono, o che i ricchi sono cattivi. E questo programma la tua mente ad attrarre ciò che tu non vuoi che ti accadessero.

A questo esempio l’amico commentò che allora siamo tutti come dei robot o delle macchine e in un certo senso lo siamo poichè fino a quando non ne prendiamo coscienza attraiamo nella nostra vita le cose a livello inconsapevole, e poi dichiariamo di non aver mai fatto una cosa del genere.

Uno può borbottare ma io non ho scelto di vivere in un certo modo e di madare all’aria la mia vita. Ma in effetti può succedere proprio questo, e lo hai fatto per i tuoi motivi personali, forse volevi che una sfida del genere ti rendesse più forte, forse volevi un’esperienza che ti aiutasse a capire la vita in determinati modi, Io non lo so, tu però da qualche parte dentro di te lo sai.

Il fatto è che comunque noi siamo responsabili di quello che pensiamo e che creiamo, perchè esso può avere un’influenza sia positiva che negativa sugli altri ma lo stesso accade anche per noi, perchè anche noi riceviamo inconsciamente l’influenza dei pensieri degli altri e se non ne siamo coscenti e non siamo svegli abbastanza da non farci influenzare questi possono realmente condizionare la nostra vita, ed una dimostrazione ne è quello che sta succedendo in questo periodo storico. Dove siamo pieni di paure che inconsciamente assorbiamo dalla televisione dai giornali, dai film…invece di rendere più forte la nostra mente e la nostra coscienza e crearci un futuro migliore invece di subirlo.

Ti è piaciuto questo post? Lascia un tuo commento.

Stay Tuned

Vuoi conoscrere meglio la Legge di attrazione? Scarica il mio report gratuito!!

Per scaricare il report compila qui sotto
Nome:
Email:

4 commenti
  1. Francesco
    Francesco dice:

    Altro sito molto interessante su questa benedetta legge. Diventare ricco il mio obiettivo, preservando i miei valori. Voglio una casa in montagna per le mie vacanze, una bella e veloce macchina per i miei viaggi, denaro per altri tipi di viaddi e permettermi tutto ciò che voglio. Invitare amici, parenti a cena, sempre ogni volta che mi va senza vincoli o limiti.

    Libertà assoluta. E cerco un modo. Un abbraccio
    Francesco.

    Rispondi
  2. m.ferraro
    m.ferraro dice:

    Per quanto riguarda la ricchezza purtroppo o per fortuna dipende solo da noi, ti consiglio di leggere “Attractor factor” di Joe Vitale oppure “I segreti della mente millionaria” di T.Harv Eker, sono illuminanti, ma tutto comunque dipende da noi se vogliamo fare un reale cambiamento delle nostre cattive abitudini.

    Molto spesso sono le nostre credenze limitanti ad ostacolarci nel percorso verso l’abbondanza e non ci fanno vedere molti modi di guadagnare che magari solo per paura di non riuscirci non facciamo…e le opportunità così svaniscono… Come si dice Carpe Diem…cogli l’attimo! 😉

    Rispondi
  3. Michele A.
    Michele A. dice:

    Bello l’articolo, come sempre d’altronde, grazie Marco. 😉

    Evidenzio e riporto questa frase “La vita è una rappresentazione esterna delle nostre immagini interiori” che trovo, nella sua semplicità, degna di significato…

    @Francesco; contattami via email a questo indirizzo, che ti mando un’informazione che sono sicuro di possa servire. “almike73@proneteuropa.it”

    Michele

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *