Bene oggi continuo con la seconda parte della recensione dell’evento Bob Proctor Live. Nel post precedente ci eravamo lasciati con il discorso dei paradigmi, ovvero le nostre abitudini, che siano esse potenzianti o depotenzianti. Quello che ha sottolineato Bob è che alla fine quando cominciamo ad avere abitudini potenzianti, ricavate dal ripetere affermazioni positive continuamente quello che poi nasce piano piano, oppure anche velocemente dipende dall’impegno, è la SPERANZA!

Quando poi c’è Speranza cominciamo a vedere più opzioni, mi spiego meglio: se prima eravamo chiusi nei nostri problemi e non vedavamo soluzioni, quando cominciamo a vedere la speranza, la mente ci si apre a nuove opzioni e queste nuove opzioni alimentano ancora di più la nostra speranza…che attira a se ancora più opzioni 🙂 …. Tanto per parlare di legge di attrazione 😛

Un’esempio che ha fatto Bob Proctor è qualcosa che lui stesso ha provato sulla sua stessa pelle è che continua ancora adesso a leggere dopo cinquant’anni il libro di Napoleon Hill  “Pensa e Arricchisci te stesso”

Inoltre fra le slide che sono comparse durante il seminario ce ne è una che mi ha colpito particolarmente. Recitava così:

“C’è differenza tra il desiderare una cosa e l’essere pronti a riceverla. Nessuno è pronto per una cosa, a meno che non CREDA di poterla acquisire. Lo stato mentale deve essere di CONVINZIONE, non di mera speranza o desiderio. L’apertura mentale è essenziale per la convinzione. Le menti chiuse non ispirano fede, coraggio e convinzione. Ricorda per puntare in alto nella vita e cercare l’abbondanza e la prosperità, non sono richiesti più sforzi di quanti ne siano necessari per accettare la miseria e la povertà”

Questo per me è stato illuminante perchè se osservi un pò la tua vita ti accorgerai quante volte ti aspetti di non farcela ad arrivare a fine mese, che i soldi non sono mai abbastanza, ma perchè? Perchè sei abituato che sia così, perchè lo senti di continuo da amici, colleghi, parenti, telegiornale…e cosa credi che ci si possa aspettare dopo un simile continuo bombardamento? Credi che un Bill Gates, un Steve Jobs, un’Alfio Bardolla o un Berlusconi, si aspetti di non farcela a fine mese? Io credo che si aspettino di vedere il loro conto corrente sempre più ricco e ne sono convinti!

Quando rivalutiamo la situazione in cui viviamo sotto un’altro punto di vista, cambia il nostro credo sulla situazione. La base di partenza è comunque la propria autostima. Nel rivalutare te stesso  in positivo cominci a credere ancora di più in te e a fare cose diverse e migliori. Quando cambi le tue credenze cambi i tuoi risultati!

Per cambiare le tue credenze e i propri paradigmi ci vuole ripetizione, bisogna ripetersi sempre più messaggi positivi finchè questi non diventano nuove abitudini ed entrano nel nostro inconscio. Elevando la frequenza dei nostri pensieri con pensieri più positivi attiriamo più velocemente quello che desideriamo. Un consiglio è di pensare per immagini, perchè la mente ha più facilità a percepire le immagini che non altro. Infatti se provi a ricordare qualcosa ti ricordi le immagini  non le parole.

Se immagini la macchina nuova che desideri e ti vedi mentre la guidi e mentre sei felice di guidarla, e ci crdi fermamente, questo sicuramente lo attirerai. Io l’ho sperimentato due anni fa quando desideravo la mia auto e ancora non l’avevo. Mi immaginavo già dentro la macchina e che la guidavo felicemente. Questo ho fatto e questo ho ottenuto.

La mente conscia è la mente che pensa (intelletto) l’inconscio lavora invece con le emozioni ed in realtà è proprio lui che attira quello che vogliamo. L’inconscio a differenza della mente conscia accetta tutto ma non può scartare niente. Ed è per questo che grazie al dono dell’intelletto possiamo scegliere di vivere quello che vogliamo. Possiamo scegliere se soffrire e farci prendere da un’evento disastroso, oppure scegliere di avere speranza e continuare aiutando quelli ch ne sono coinvolti.

Possiamo scegliere di essere felici a prescindere, dipende solo da noi! Quello in cui crediamo accade. Qualsiasi cosa visualizziamo e ci coinvolge emotivamente molto spesso accade. Il fatto è che molto spesso nella nostro inconscio ci arrivano molto spesso emozioni che continuano a bombardarci di aspetti negativi (vedi telegiornali, film violenti, etc) che continuano ad entrare nell’inconscio e secondo te cosa credi di attirare poi?

Ma lo approfondiremo nel prossimo post…mamma mia quanto è lunga questa recensione 🙂

Stay tuned

Ti è piaciuto questo post? Lascia un tuo commento.


Vuoi rimanere sempre aggiornato sui miei articoli?
Iscriviti alla mia newsletter!!!

Ricevi 2 magnifici bonus in omaggio

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *