Ricchezza: intervista ad Alfio Bardolla

Finalmente ieri ce l’ho fatta  ho intervistato il mitico Alfio Bardolla il primo in Italia che ha portato gli insegnamenti sulla ricchezza e la libertà finanziaria. Questo è un’argomento un pò difficile da digerire per molti di noi italiani abituati come siamo alle convinzioni limitanti sul denaro.

Convinzioni limitanti inculcateci dai media, dalle religioni dalla nostra società, dai nostri parenti e dai nostri amici, che ci inducono a comportamenti , pensieri ed azioni che ci allontanano dal vivere in piena di abbonanza.

Ho avuto il piacere di conoscere Alfio Bardolla ai suoi seminari in particolar modo ai suoi due Road show che ha fatto per il suo nuovo libro “Milionari in 2 anni e 7 mesi” ed è stata veramente una bella esperienza. Ho chiesto ad Alfio se gli sarebbe piaciuto farsi intervistare da me e lui gentilmente ha accettato, ti parlo però di qualche mese fa.

Sì perchè ci abbiamo tentato ma per un problema tecnico non siamo riusciti a fare la registrazione dell’intervista. Ma comunque Alfio è stato ancora gentilissimo e disponibile a rifarla. Siamo riusciti  a farla ieri sera ed è stata un’esperienza emozionante e piena di contenuti.

Sei curioso? Allora vai a questa pagina compila il form e scarica l’intervista 🙂

Colgo l’occasione per ringraziare Alfio per la sua disponibilità

A te che leggi mi farebbe piacere che mi lasci un commento.

Se ti piace l’articolo condividilo su Facebook

Stay tuned

2 commenti
  1. Umberto
    Umberto dice:

    Marco non posso far altro che scaricare questa intervista e farti i miei complimenti più sinceri.
    Hai veramente fatto un passo importantissimo intervistando il mitico Alfio e mi auguro un giorno di riuscire a fare lo stesso.

    Rispondi
  2. Marco Ferraro
    Marco Ferraro dice:

    Grazie Umberto 🙂
    Alfio è stato gentilissimo e ha dato delle belle perle sulla mentalità da ricchi 🙂 Non pensare che certi personaggi siano irraggiungibili solo perchè si trovano a certi livelli. Se ti sai proporre nel modo giusto e con rispetto certe porte si aprono quando meno te lo aspetti. 🙂

    Un caloroso saluto
    Marco Ferraro

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi a Marco Ferraro Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *