,

Autostima e ricchezza secondo te vanno a braccetto?

Autostima e ricchezza secondo te vanno a braccetto? Secondo me si. Nei momenti della mia vita in cui ero in crisi con me stesso e che non avevo una sana autostima sono stati anche i momenti in cui il lavoro non andava bene, e i soldi scarseggiavano, dovendo ricorrere sempre agli aiuti di altre persone, affondando sempre di più il mio orgoglio e la mia autostima.

Per fortuna poi ad un certo punto ti riprendi, ti rendi conto che più in fondo di così non puoi e non vuoi andare e allora ti rimbocchi le maniche e ricominci a darti da fare. Cominci a spedire curriculum a destra e manca con la speranza che prima o poi qualcuno ti chiama e ti dici “ce la posso fare!!!“.

Credo che anche te avrai passato momenti del genere, se non nel campo economico magari nel campo affettivo o nella salute e se ci fai caso nel momento in cui hai deciso di lottare per cambiare la situazione che stai vivendo mettendoci tutto te stesso e avendo fede alla fine ci sei riuscito, non è vero?

I momenti in cui invece hai deciso di mollare, anche quando poi eri partito bene…beh allora tutto prende una piega diversa e tutto va a rotoli. Insomma come vedi molto è legato al potere che ha la nostra autostima. Poi se ci fai caso quando l’autostima è bassa non pensiamo neanche di meritarci certe occasioni e se siamo troppo presi dal nostro vittimismo allora capita di rifiutare occasioni che potrebbero realmente migliorare la nostra condizione.

Non ti è mai capitato? Poi con il senno di poi ti accorgi del tuo sbaglio e ti penti, ma può essere che quell’occasione non torni più oppure che torni sotto un’altro aspetto o forma. La domanda è: sarò ancora lì a lamentarmi e mi lascerò ancora sfuggire l’occasione oppure mi darò da fare e la coglierò al volo?

Sta solo a te, dipende solo da te non dalla sfortuna o sfiga o se Dio ce l’ha con te. Quando diventerai responsabile delle tue azioni allora la tua vita prenderà una direzione paricolare…quella della realizzazione dei tuoi sogni!

Stay tuned

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *