Anno nuovo, vita nuova, nuovi sogni

Anche se in ritardo di qualche giorno ti faccio gli auguri di un felice anno nuovo! Ti auguro con tutto lil cuore che i tuoi sogni si realizzino! Non ce la fai da solo? sono qui per questo 🙂 Ti posso aiutare a capire come fare e guidarti sulla strada che desideri intraprendere.

Anno nuovo, vita nuova, nuovi sogni! Perchè ho intitolato così questo articolo? Beh devi sapere che in questi giorni sono stato molto impegnato…a traslocare! Si perchè finalmente si è realizzato un altro mio sogno, quello di vivere e lavorare in un’altra città. Non ci siamo spostati poi tanto lontano da Milano. Siamo in provincia di Varese vicino al lago Maggiore. Devo dire che la qualità della vita qui è migliore, l’aria più respirabile, una buona ospitalità e tutto ciò che concerne questa nuova avventura.

Sono veramente contento e fiducioso, mamma mia che emozione! Eh già, l’emozione è tanta e sono veramente contento di aver conquistato un’altro sogno che avevo, quello di vivere e lavorare in un posto in mezzo alla natura alla tranquillità e alla bellezza. Non che rinnego tutto quello che ho ottenuto e vissuto fino adesso, anzi sono proprio grato perchè tutte queste esperienze mi hanno aiutato a crescere e a vivere più serenamente il cambiamento.

Colgo l’occasione per ringraziare le persone che mi stanno vicino e che in un modo o nell’altro mi sostengono e tifano per me: mia moglie Chiara, che ringrazio per tutto l’amore che mi da, la mia famiglia che mi sta sempre vicino nonostante le difficoltà, le persone che credono in me che ho avuto il piacere e l’onore di conoscere in questi anni in cui mi sono ritagliato anche io uno spazio nel mondo della formazione.

In particolare voglio ringraziare Max Formisano, Italo pentimalli e Italo Cillo che in questi ultimi anni hanno veramente cambiato la mia vita e mi hanno sempre sostenuto e creduto in me, a volte vedevano cose di me che neanche io riuscivo a vedere 🙂 (da bravi coach :-))  L’investimento in formazione in questi anni per me è stato fondamentale, altrimenti sono sicuro che non sarei sopravvissuto a questa crisi (ma quand’è che dicono che è finita? O è già finita e nessuno ancora se ne è accorto? :-P).

All’inizio quando ho cominciato ad entrare nel mondo della formazione mi sentivo spesso dire la frase “chi non si forma si ferma” e all’inizio pensavo che erano le solite trovate pubblicitarie. Invece poi con il passare del tempo, del studiare ed applicare quello che studiavo mi sono accorto che le occasioni arrivavano e le collaborazioni pure. Ma la cosa curiosa è che più aumentava il mio livello di crescita personale, più aumentava la qualità delle collaborazioni e delle persone con cui entravo in contatto.

Con questo cosa voglio dire…che la vita è in continua evoluzione e siamo in una fase di transazione in cui c’è non solo bisogno di formarsi ed imparare a migliorarsi per essere pronti a nuove sfide, sia personali che professionali…ma è anche necessario avere nuovi sogni da realizzare, non accontentarsi di quello che si ha ma migliorarsi sempre! Con questo non voglio dire che tutti dobbiamo girare in Ferrari ed avere un conto corrente stratosferico! Ma sicuramente è opportuno  mettersi in testa di fare sempre piccoli passi per rendere la propria vita migliore sia per se stessi che per la propria comunità.

Io credo fermamente che se ognuno di noi migliora la sua vita, la sua energia e il suo modo di relazionarsi con gli altri sicuramente porta beneficio anche agli altri perchè comincia a brillare come un sole e gli altri inconsciamente percepiscono questo cambiamento. Ti è mai capitato di avere a che fare con una persona felice e accorgerti di quanto è contaggiosa questa sua felicità? 🙂

Bene, il mio macro obiettivo di quest’anno è di rendere più consapeveli e felici il maggior numero di persone, lo farò attraverso i miei articoli, le mie risorse gratuite, i miei corsi multimediali e presto, quando sarò pronto per tenere un corso dal vivo anche con queste risorse.

Tu cosa ne dici? Hai qualche richiesta in particolare? In cosa posso esserti utile? Quale è l’argomento del quale vorresti sentire anche la mia voce?

L’anno è appena iniziato ed è carico di buoni propositi ma quanti di questi vuoi che si realizzino davvero? Cosa sei disposto a fare affinchè si realizzino? Io mi metterò di impegno per realizzare i miei. Ti lascio meditando su queste ultime domande, credo che ti saranno proprio utili.

PS: Se ti è piaciuto l’articolo, lasciami un tuo commento e condividilo su Facebook

Stay tuned

 

 

 

3 commenti
  1. theinfoteca
    theinfoteca dice:

    Ciao Marco,
    Ho letto il tuo post. E’ molto interessante.
    Auguri per la nuova vita.
    Spesso alla fine dell’anno cominciamo a prepara una lunga lista delle cose da realizzare all’anno prossimo che non siamo riusciti a fare questo anno.
    Tra cui:
    1. mangiare sano e fare l’attività fisica
    2. addio alle cattive abitudini
    3. migliorare le nostre relazioni
    ecc. ecc. e fissiamo centomila obiettivi.

    Ma appena passa una settimana dopo capodanno, torniamo alla solita vita di prima senza pensando alle nostre promesse.

    Per cui da anni seguo questa tattica:
    – imposto solo gli obiettivi realizzabili
    – sono pochi in numero e sono importanti per me
    – appendo la lista dove riesco a vederla tutti i giorni e quindi mi ricordo sempre che cosa devo fare.

    Per me funziona, può funzionare anche per gli altri.
    Ottimo post !

    Rispondi
  2. Marco Ferraro
    Marco Ferraro dice:

    Grazie 🙂
    Ho dato un’occhiata al tuo blog, molto bello ed interessante.
    Mi sa che prima o poi ti faccio un’intervista 🙂
    Un caloroso saluto

    Marco Ferraro

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *