Legge dell’attrazione: alcuni chiarimenti dovuti.

Sulla legge dell’attrazione oramai se ne parla tanto almeno nell’ambito del web visto il plorificare di siti sull’argomento. Ma una cosa che non vedo mai scritto sull’argomento è la cosa più semplice che i pensieri diventano cose! Da qui nasce l’esigenza di scrivere questo articolo per togliere ogni dubbio…almeno dal punto mio di vista.

Il libro e il Dvd di “The Secret, il segreto” ha avuto il merito di portare alla conoscenza della legge di attrazione migliaia di persone in Italia, nel resto del mondo è un best seller, lo è stato per un bel pò anche in Italia, ma come al solito noi italiani riusciamo a disfare le cose che possono realmente cambiarci la vita, continuando a lamentarci e trovando sempre gli appigli perchè le cose non funzionino, invece di trovare quelli per le cose che funzionano.

Ora non voglio dare la colpa a nessuno nè giudicare nessuno, il problema di fondo è che la legge dell’attrazione funziona in base ai nostri pensieri e soprattutto a quello che crediamo. Non ci credi? Bene ecco spiegato il motivo perchè con te non funziona!

Ora non voglio dire che bisogna essere dei boccaloni e prendere tutto per oro colato, però ti invito a riflettere sul perchè quello che viene detto dai mezzi di informazioni tradizionali, i quali continuano a bombardarti di sensazioni sgradevoli e di concetti che il mondo è un posto di merda, che sono tutti delinquenti e truffatori…questo lo accetti e lo ritieni vero. Invece una minoranza di persone che fa di tutto per risvegliarti e fare in modo, insegnandoti gli strumenti, che la tua vita sia un capolavoro…beh queste sono tutte stronzate!!! O peggio un modo perverso per spillarti soldi!

Invece il fatto che continuano ad aumentare i prezzi dei carburanti, ci sono sempre più tasse, ci intortano con falsi vaccini per curare malattie inesistenti, con le scuse più stupide e noi qui sempre con la paura che regna nella nostra mente rimaniamo schiavi di un sistema, in realtà nato per servirci che invece ci ha reso schiavi!!!!

E il bello che ci piace pure questa schiavitù e lottiamo pure per essa!!! Ma queste non sono altro che le nostre abitudini, e quanto ci piaciono le nostre abitudini !!! 🙂

Quanto è invece difficile guardarsi dentro e cercare dentro di se la felicità! Non tanto perchè non lo vogliamo fare ma perchè abbiamo paura di sentirci giudicati diversi e qundi rimanere isolati. Questo è un’effetto secondario di quello che si chiama riprova sociale e ne parla benissimo Italo Pentimalli, nell’intervista che gli ho fatto qualche settimana fa.

Certo mi puoi dire che la legge dell’attrazione è solo un modo per vendere nuovi libri, certo in parte lo è ma allora dovremmo recriminare per tutti i libri e dvd che ci sono stati intortati fino adesso, compreso i testi sacri.

Secondo me è che in realtà tu ottieni sempre quello in ciò in cui credi e non ci si deve fermare solo all’attirare il caffè o il parcheggio. Se vuoi realizzare un sogno, devi credere che questo sia possibile affinchè esso si realizzi e lasciare che l’universo incastri i momenti e le occasioni giuste affinchè tu lo ottenga. Con questo non voglio certo dire che devi stare lì fermo ad aspettare che i miracoli accadono. Ma sicuramente anche tu devi fare la tua parte per andare incontro al tuo desiderio.

Molti credono che la legge di attrazione possa essere come una bacchetta magica o la lampada di Aladino, io dico che lo è semplicemente dipende quanto ci credi! E l’unico modo per crederci di più e ottenere risultati sempre maggiori è esercitandosi, cercando di prendere sempre più coscienza del proprio potere. Ma non perchè non funziona così semplicemente perchè in questo modo ci rendiamo conto di quanto riusciamo a direzionare i nostri pensieri ed ottenere quello che vogliamo.

Quando tu impari ad andare in bicicletta non è che non ci sai andare, sai già come si fa perchè in realtà l’hai già visto fare da altri, in realtà quando prendi coscienza che sai farlo allora questo crea in te una nuova abitudine…chissà perchè non si disimpara mai ad andare in bicicletta 🙂

Lo stesso è con il tuo talento quando l’hai scoperto e ti sei esercitato per raggiungere l’eccellenza allora tutto diventa più semplice e automatico. Non ci credi? Ti sfido a provarci e a dimostrarmi il contrario! 🙂

Risveglia quello che è dentro di te, potrai scoprire che può servire anche a molti altri il tuo talento!

Stay tuned

2 commenti
  1. Umberto
    Umberto dice:

    Ahah Marco mi è piaciuta tanto la parte in cui dici che la legge dell’attrazione funziona in base ai nostri pensieri e soprattutto a quello che crediamo.
    “Non ci credi? Bene ecco spiegato il motivo perchè con te non funziona!”
    Hai assolutamente ragione e non vorrei aggiungere una virgola a quanto già scrivi tu: appoggio il tuo invito a riflettere su ciò che dicono i mezzi d’informazione e sprono chiunque a capire il perchè lo dicono.
    Chiedetevi cosa vi danno concretamente i mass media che già non avete dentro di voi e sforzatevi di mettere in dubbio le loro parole e i loro messaggi.
    O forse siete convinti che tutto quello che dicono al telegiornale corrisponda a verità?

    Rispondi
  2. Marta
    Marta dice:

    Concordo in pieno con quello che dici, Marco.
    Sono convinta che la legge di attrazioni funzioni quando a crederci è soprattutto il nostro inconscio. Per cui se desidero una cosa intensamente, ma nel mio inconscio ho un “programma” (che può essermi stato inculcato da piccola, oppure che posso essermi creato io stessa sulla base di esperienze passate) che mi dice che quella cosa non posso ottenerla, sarà difficile per me arrivare al mio obiettivo.
    Conoscete il detto “la mente mente”? Qui ci sta a pennello!

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi a Umberto Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *