Il segreto per attirare ciò che desideri

Genio

Il segreto per attirare ciò che desideri nella tua vita sta nel raggiungere un’armonia vibrazionale con l’oggetto del tuo desiderio. E il modo più facile per raggiungere l’armonia vibrazionale con quest’ultimo consiste nell’immaginare di averlo, nel “fingere” che faccia già parte della tua vita, nell’assaporare col pensiero il piacere di quel momento.

Se formuli spesso questi pensieri e cominci ad  emettere con costanza tale vibrazione, permetti la realizzazione del tuo desiderio. La legge di attrazione farà tutto il resto.

Se presti attenzione a ciò che provi , capirai facilmente se ti stai concentrando sul tuo desiderio o sulla sua mancanza. Quando i tuoi pensieri hanno una corrispondenza vibrazionale con il desiderio  e ti senti bene, la gamma delle vibrazioni delle tue emozioni va da uno stato di soddisfazione  alla speranza, dal desiderio alla felicità.

Ma se dirigi la tua attenzione sulla mancanza , sull’assenza dell’oggetto desiderato, le tue emozioni spazieranno da un senso di pessimismo, alla preoccupazione, dallo sconforto all’insicurezza e alla depressione. Quindi se diventi consapevole delle tue emozioni saprai sempre se nel processo creativo stai continuando a permettere al tuo desiderio di entrare nella tua vita . E non fraintendere se gli eventi vanno in un certo modo che magari non ti aspettavi, sono sicuramente passi che ti portano a raggiungere il tuo desiderio.

Le emozioni costituiscono un fantastico sistema di guida e se le ascolti puoi arrivare a tutto ciò che desideri. Fai attenzione però alle emozioni negative, quelle facilmente ti possono portare ad allontanare il tuo desiderio.

Stay tuned

Ti è piaciuto questo post? Lascia un tuo commento.

Vuoi conoscere meglio la Legge di attrazione? Scarica il mio report gratuito!!

report_Loa

Per scaricare il report compila qui sotto
Nome:
Email:

Vuoi far crescere la tua abbondanza? Clicca l’immagine qui sotto:

Manifesta la tua Abbondanza

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *