“Se solo potessi…” recensione del seminario di Max Formisano

Negli ultimi giorni lo confesso mi sono sentito un pò scarico, demotivato, stavo anche pensando di mollare tutto, mi ero lasciato prendere un pò dallo sconforto di quello che sta succedendo ad una persona a me molto cara e quindi puoi immaginare in che stato comatoso ero. Le opportunità ci sono per cambiare in meglio la mia vita e me ne stanno arrivando una dietro l’altra, ma c’era qualcosa in me che non andava, sentivo che mi mancava qualcosa.

Allora ho fatto la mia preghierina e ho chiesto all’universo di farmi ritrovare la carica l’energia e la motivazione. Il mese scorso avevo prenotato la partecipazione mia e di Chiara al seminario di Max Formisano “Se solo potessi… e in questo week end  abbiamo partecipato. Conosco Max da un pò e ho sempre apprezzato sia i suoi prodotti che il suo modo di fare sempre così schietto e sincero, senza giri di parole.

Lo avevo incontrato per la prima volta dal vivo al seminario di Bob Proctor l’anno scorso e poi ho avuto il piacere di intervistarlo (è stata una delle mie prime interviste) ma non avevo mai assistito a un suo seminario dal vivo, poi non avevo ancora mai assistito ad un seminario che durasse più di un giorno.

Le aspettative c’erano ed erano alte ma invece sono state superate ancora di più e ti racconto il perchè:

Nella prima giornata è stata quasi tutta teorica ma molto intensa. Max ha saputo coinvolgerci con il suo entusiasmo e facendo scoprire dentro di noi (almeno questo è quello che ho provato io) le risorse che abbiamo dentro di noi.  Con domande semplici ma che magari non ci facciamo molto spesso: Chi sono? Che scopo ho? Perchè ci sto sulla faccia della terra? (per aver chiara la nostra identità, Che cosa è importante per me? (per scoprire i propri valori), Quali sono i miei limiti? Quali sono le mie credenze?

Scoprire i propri talenti è poi un passo fondamentale, ma poi bisogna anche metterli anche in pratica.

Max Formisano fa anche una differenziazione fra due tipi di persone (che la ritrovi anche nel libro):

Le persone perendono la vita a CDC (come dove capita) o quelle che prendono la vita in CDV (come dove voglio). Le persone che sono CDC le riconosci perchè sono piene di alibi, di scuse, lamentele giustificazioni, insomma non si rendono conto che continuano a deresponsabilizzarsi e a dare sempre colpa a qualcuno o a qualcosa perchè la loro vita non và come vorrebbero Le persone CDV, invece le riconosci perchè cercano sempre di trovare soluzioni, alternative, scelte opzioni e si focalizzano su di esse, non sui problemi. Tu fra quale di queste persone ti identifichi? 🙂

Per crescere bisogna essere sempre di più persone di valore non solo avere ricchezze materiali. Se siamo una persona di valore, abbiamo nutrito la nostra mente con principi sani e abbiamo una buona autostima, anche se perdessimo tutto, sapremmo ricostruire tutto da capo e anche migliore di prima.

La responsabilità è solo nostra se continuare ad avere scuse “o” risultati, dipende solo dalla nostra scelta.

Poi mi è piaciuto molto il pezzo in cui si è parlato di errori e pilastri  dove i pilastri sono sono caratterizzati dal focus (facendo chiarezza dentro di noi e creando obiettivi) che poi sono seguiti dall’AIC in pratica dall’azione. Gli errori invece sono il solo focus (quando pensiamo troppo e ci facciamo le pippe mentali) o solo AIC agendo ma alla cavolo di cane 🙂

E poi i 5 principi della prosperità secondo Max Formisano:

  • Il coraggio di rischiare, invece che temporeggiare (la paura di commettere errori porta all’immobilità)
  • Fare le azioni necessarie per portare prosperità
  • La capacità di avere obiettivi a lungo termine. Cioè pensare da qui a tre o cinque anni in termini di investimenti per il futuro
  • Aumentare il proprio valore. se sai fare una cosa che sanno fare tutti perde di valore. Qui poi è stato forte l’esempio che ha fatto Max quando ha visto da un gioielliere un orologio che costava tanto (nell’ordine delle migliaglia di euro) e il commesso gli disse “non è che costa troppo, è lei che non se lo può permettere” 🙂
  • Passione. Difficilmente una persona riccaa non ama il suo lavoro

Per chi non ha la forza di reagire alle avversità Max ha riproposto questo video di Nick Vujicic

Potrei continuare ancora ma qua se no il post non finisce più 🙂

Finita la prima giornata mi sono sentito nervoso ma carico, perchè dentro di me mi rifacevo delle domande che non mi ero più fatto da un sacco di tempo, che mi ero dimenticato di farmi ogni volta che mi sento triste e demotivato: Chi sono veramente? Che cosa voglio? Quale è la strada che voglio seguire?

La risposta non è arrivata tardi infatti il giorno successivo è stato ancora più intenso e molto pratico. Infatti Max ci ha coinvolto in dei giochi bellissimi che mi hanno fatto riscoprire in me quelle doti e quelle capacità che pensavo aver dimenticato.

In sala eravamo circa un centoottanta persone e ci si è organizzati a gruppi di tre: una persona faceva la parte del coach, una del coachee e la terza faceva la parte dell’osservatore. Il coach faceva le domande sugli obiettivi del coachee, il coachee rispondeva e l’osservatore osservava e prendeva appunti se il coach dava suggerimenti propri o se stimolava il cochee con delle domande che lo avrebbero portato a trovare le risposte dentro di se.

A turno dovevamo poi cambiarci i ruoli quindi chi era coach diventava cochee, chi era osservatore coach e chi era coachee diventava osservatore. Questo esercizio mi è servito molto tanto è  vero mi sono ricordato che la mia vera passione, quella di aiutare gli altri a realizzare i propri obiettivi e quindi fare il coach. Infatti poi non ho perso tempo e dopo ti dico il perchè.

Un’altro esercizio è stato il parlare in pubblico. E’ stato molto divertente e molto istruttivo, perchè ho visto prioprio uno dei miei limiti. Io sono fondamentalmente una persona timida e mettermi in gioco con questo esercizio mi ha fatto capire che cosa mi manca ancora se voglio prendere questa strada.

Infatti finalmente mi sono deciso e mi sono iscritto al Master Formazione Formatori di Max Formisano che inizierà a settembre con date finalmente anche a Milano. 🙂

Per finire poi c’è stato un intervento di Max Formisano in cui parlava di internet marketing, parlando un pò di come promuoversi online e da cui ne ho tratto alcuni spunti da inserire nel mio marketing  che non ho ancora fatto.

Ringrazio Max poi per aver citato il mio blog davanti a tutte quelle persone, non me lo aspettavo, e con piacere ho visto persone che prendevono nota del mio indirizzo web 🙂 Grazie MAX !!!

Che devo dire per me sono stati dei giorni emozionanti e che mi hanno dato molta carica che spero di tenere ancora viva a lungo 🙂 Ma penso di si perchè ora ho fatto più chiarezza su quello che voglio fare e non mi resta solo che metterlo in pratica. Ti ringrazio infinitamente per questo Max!

Stay tuned

11 commenti
  1. silvana
    silvana dice:

    Mi fa veramente piacere Marco, leggerti finalmente carico!
    Sei per me la conferma di quello che succede a tutti noi esseri umani. I periodi di confusione, le lunghe pause di silenzio, di riflessione, altro non sono che passaggi momentanei di esperienze di crescita, per trovare quella che io chiamo l’ ILLUMINAZIONE. Quando poi arriva, spesso improvvisamente e quando meno ce l’aspettiamo poi si riparte più convinti e più forti di prima. Chiedere aiuto a Dio, all’Universo, costantemente con amore, fiducia, semplicità del cuore è il metodo più efficace per trasformare le cose.
    In passato ho partecipato anch’io a dei seminari, anche di 2 giorni consecutivi ma erano improntati di più sulla Spiritualità, sul rapporto con se stessi per rapportarsi con gli altri. Nel corso degli anni, per fortuna, c’è stata un’evoluzione nei metodi e nell’insegnamento di questi corsi. I libri stessi che leggo, le notizie che ascolto, mi testimoniano che sempre di più si sta diffondendo un GRANDE MESSAGGIO CHIARO a tutti.
    Ti auguro di cuore di diffondere nel migliore dei modi il tuo tuo insegnamento che hai appreso anche per gli altri ed essere sempre di esempio per tutti noi che ti scriviamo. Grazie della tua testimonianza.
    Un caro saluto. Silvana

    Rispondi
  2. Andrea
    Andrea dice:

    Eh sì Marco, i seminari sono molto importanti, se pensiamo che il 90 per cento delle persone compra tv e cellulari e solo il 10 per cento si occupa della propria formazione e crescita…poi si capiscono molte cose!Purtroppo…

    Per quanto riguarda il denaro…cito Eker: La tua ricchezza puo’ crescere solo in misura di quanto cresci tu!
    Io la trovo fantastica!

    Grazie per la testimonianza del corso con Max (che non ho mai fatto) e segui con determinazione la via del Coach, e’ un mestiere che da moltissime soddisfazioni!

    Ciao

    Rispondi
  3. Roberto Merlo
    Roberto Merlo dice:

    Ciao Marco e complimenti per la tua straordinaria grinta e voglia di non mollare mai.
    Immagino che tu e Chiara ve la siate proprio passata con Max Formisano.
    Non ho mai partecipato a suoi corsi o seminari ma quei pochi suoi video che ho visto mi hanno dato l’idea di qualcosa di veramente notevole.

    Grande

    Rispondi
  4. Umberto
    Umberto dice:

    Incredibile, avrò visto 100 volte il filmato di Nick e 100 volte mi sarò commosso.
    Comunque Marco io credo che sia facile sentirsi felici e forti, quasi invincibili, quando le cose vanno bene; ed è altrettanto facile sentirsi tristi e deboli, quasi inutili al mondo, quando le cose non vanno bene.
    Secondo me la “medicina” migliore è trovare il giusto equilibrio in entrambe le situazioni.
    Non esaltarsi troppo e non sentirsi dei Superman davanti alle vittorie, non demoralizzarsi e non rinunciare mai davanti alle sconfitte.
    La vita d’altronde è coma una strada, è fatta di salite e di discese, sta a noi percorrerla in un modo oppure in un altro….e la vera differenza tra una persona di successo ed una comune consiste proprio nell’affrontare sia le salite sia le discese con la stessa mentalità vincente.
    Marco abbiamo avuto tutti quanti la voglia di mollare, di lasciarci andare, di buttare in mare progetti a cui magari abbiamo dedicato anni della nostra vita; invece è proprio in quei momenti difficili che si vede la vera forza di una persona, ed è proprio in quei momenti che hai l’immensa opportunità di tirare fuori il meglio di te stesso.
    Quindi continua così, credi sempre in quello che sei ed in quello che fai.

    Rispondi
  5. Erika
    Erika dice:

    ciao Marco,
    è sempre confortante leggere di chi ce la fa o cmq prova a farcela tutti i giorni.
    io sono mesi che costruisco una mia stabilità leggendo tutti i libri possibili sulla LOA e attuando dei grandi cambiamenti ma è davvero difficile in certi momenti tenere alta la fiducia.
    forse ho sbagliato ad indirizzare tutti i miei sogni + grandi sulla sfera sentimentale, forse lì la LOA può fare meno?
    se qualcuno ha una risposta per me sarò grata di leggerla!
    E.

    Rispondi
  6. francesca
    francesca dice:

    Ciao Marco,
    è incoraggiante sapere che anche una persona come te alle volte affronta dei momenti di buoio…
    Leggo sempre con affetto il tuo sito e spesso trovo delle parole di incoraggiamento e utili alle giornate che vivo, ma ultimamente il mio morale e la mia fede nella “forza dell’universo” stanno vacillando.
    Sai, io credo di aver trovato il mio scopo nella vita, ed è il mio negozio che seguo con amore e al quale mi dedico con tutta me stessa, ma le cose non vanno come dovrebbero….
    Ho letto (e continuo a farlo) molte cose sulla legge dell’attrazione e cerco di comportarmi seguendo quanto ho imparato, le piccole manifestazioni ci sono e mi portano tanta gioia ma ora avrei proprio bisogno di un miracolo per non chiudere….
    Perfavore mi dai qualche suggerimento?
    P.S. Dove posso trovare gli app. di altri eventuali seminari di Bob Proctor in Italia?
    Grazie mille un bacione

    Rispondi
  7. Andrea
    Andrea dice:

    Ciao Erika!E’ proprio in quei momenti che e’ necessario tenere alta la fiducia…perche’ finche’ va tutto bene e’ ovviamente facile…Quello che conta di piu’ e’ il modo in cui interpretiamo le cose e cio’ che ci accade!
    Non cosa ci accade.

    Bè indirizzare tutti i tuoi sogni verso solo la sfera sentimentale per me non e’ correttissimo…primo perche’ deve esserci equilibrio nella tua vita, quindi devi focalizzarti su piu’ aree!Secondo, la sfera sentimentale e’ un po’ piu’ complicata perche’ si ha a che fare con altre persone e con altre menti…quindi le variabili in realta’ cambiano e sono molteplici!Non si puo’ certo intervenire sul libero arbitrio degli altri 😀

    Inizia a fare una cosa: inizia ad amare profondamente te stessa!stabilisci una bella relazione con te stessa e vedrai i risultati anche all’esterno!

    Ciao!

    Rispondi
  8. Marco Ferraro
    Marco Ferraro dice:

    Ragazzi Grazie per l’affetto che mi dimostrate e per la fiducia, scusate se rispondo solo adesso ai vostri commenti ma sono stato in giro per lavoro (ieri ero a Mestre) e non potevo connettermi per dare un’occhiata al blog. Ma ora procediamo…

    @Silvana
    Grazie per la fiducia, e per l’affetto. Grazie anche per le mail che mi mandi le apprezzo molto anche se non sempre riesco a rispondere a tutte. Voglio dare sempre del mio meglio ho capito quello che devo fare e spero di essere uscito da quella fase di limbo in cui mi trovavo. Ho ritrovato in me la forza di lottare ancora e di fare, cosa che ultimamente è vero era un pò scarsa, complici un pò di avvenimenti che mi hanno coinvolto…ma ho pensato se mi butto veramente giù come faccio ad essere di supporto alle persone a cui voglio bene e a quelle a cui voglio essere d’esempio. Solo io posso fare lo sforzo e pagarne il prezzo, solo io posso farlo e ringrazio Max Formisano per avermelo ricordato…

    @Cristina
    Grazie, ci ho lavorato un pò ma poi alla fine hai visto cosa ne è venuto fuori? 🙂

    @Andrea
    Grazie, il corso è stato veramente fantastico, poi Max è un grande, se ti capita di seguire qualche suo seminario te lo consiglio 🙂 . La via del Coach era quella a cui bramavo da tanto tempo ma non mi ero ancora deciso se farlo veramente oppure no. E’ arrivato il momento di realizzare pienamente i miei sogni
    🙂

    @Roberto Merlo
    Grazie Roberto, ormai mi conosci da un pò e abbiamo anche avuto il piacere di conoscerci personalmente, si è vero ho la voglia di non mollare mai, ma perchè ho anche delle grandi motivazioni che ti ho confidato, vero? 🙂 Dovevo solo ricordarmele 🙂 Grazie per i complimenti e ti consiglio se ti capita di seguire qualche seminario di Max 🙂

    @Umberto
    Parole sagge! L’equilibrio è fondamentale, a volte non è facile trovarlo ma con autodisciplina impegno e costanza (AIC come dice Max Formisano) penso che si possa ottenere tutto quello che si vuole.
    Grazie per l’incoraggiamento e per il sostegno! 😉

    @Erika
    Grazie Erika l’importante è prendere spunto dagli esempi e agire!!! Per quanto riguarda la LOA e le relazioni, direi che concordo pienamente con quanto ti ha risposto Andrea e sottolinerei il fatto di cominciare ad amare veramente te stessa, quando lo farai l’amore della persona giusta per te busserà alla tua porta…perchè sarai pronta tu!

    @Francesca
    Grazie per la fiducia, a volte capita di idealizzare le persone come me che fanno questo mestiere, ma non è sempre così facile come può sembrare, anche io come te ho le mie difficoltà e cerco tutti i giorni di darmi forza e carca per raggiungere i miei sogni. In quest’ultimo periodo mi ero un pò scordato il perchè lo facevo e per questo motivo avevo perso un pò le motivazioni e quindi agivo di conseguenza.
    Ma visto la situazione in cui trovi (che ovviamente non conosco ma posso solo immaginare) fatti la domanda “Perchè faccio questo lavoro?” “Quali sono le motivazioni che mi hanno spinto a farlo?” Sono ancora valide per me? Che cosa mi consiglierebbe la persona più saggia che conosco per risolvere questa situazione?
    Risponditi a queste domande, sicuramente troverai le risposte dentro di te, nel caso sai dove trovarmi 🙂

    Un caloroso saluto e grazie

    Marco Ferraro

    Rispondi
  9. arianna estela
    arianna estela dice:

    ciao Marco tieni duro coraggio i momenti di abbattimento li abbiamo avuti un po tutti ,fa parte di questo gioco che si chiama vita .e capisco anche il momento che stai passando e ti sono vicina ,sei in gamba la dimostrazione la dai ,quando ti senti demotivato vuoi i problemi personali o altro subentra forse una debole autostima ,l accettazione del cambiamento sta gia avvenendo ma preso dalle problematiche non l’avverti ,ma c’e ti assicuro che c’e ,poi hai vicino una ragazza in gamba che ti sostiene lei ti da il coraggio tu la forza .Arianna estela

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *