Credere in se stessi seconda puntata

Come dicevo martedì credere in se stessi è fondamentale nella propria crescita e sviluppo personale  ma anche nel realizzare i propri desideri utilizzando la legge di attrazione. Avere fiducia in se stessi, nelle proprie capacità ti aiuta a porti ad una vibrazione maggiore perchè i tuoi pensieri vibrano ad una frequenza più elevata e positiva.

Questi pensieri positivi poi attraggono situazioni sempre più positive e quindi vedrai la tua vita che cambia in meglio.Come vedi a parole sembra semplice e in effetti è proprio così, il problema che siamo noi stessi a complicaric la vita. Come? Con le nostre convinzioni limitanti.

Se hai avuto il piacere di vedere il film Kung fu Panda c’è molto da cui prendere spunto. Il grosso e grasso panda Po ha come sogno di diventare un maestro di arti marziali ma per fare questo deve allenarsi nella scuola dove studiano i cinque cicloni. Lui lavora con suo padre nel negozio che vende spaghetti ma lui non ne può più di quella vita che lo condiziona…lui sogna di diventare un maestro di arti marziali, ma suo padre fa di tutto per insegnargli e convincerlo che la sua strada è quella del venditore di spaghetti.

Quanto male ci possono fare i nostri genitori con le proprie convinzioni, anche se non lo fanno con cattiveria, loro hanno in mente sempre una strada predefinita per il nostro futuro e questo inesorabilmente ci condiziona, fino al momento in cui decidiamo di non farci più condizionare. Questa strada a loro volta è stata definita dai loro stessi genitori (i tuoi nonni) nella convinzione di fare il nostro bene.

Ma in questa convinzione c’è qualcosa di sbagliato…cioè che ognuno di noi è responsabile della propria felicità e quando haoi deciso che cosa vuoi fare della tua vita allora avrai la motivazione giusta per cambiare e migliorarti.

Nota bene però che non devi scegliere la tua strada facendo qualcosa che possa compiacere gli altri, ma devi trovare quello che veramente è coerente con le tue aspirazioni e i tuoi valori. Se no ogni cosa che farai subirà degli autosabotaggi inconsci.

Sempre nel film Kung fu panda un’esempio simbolico è quando Po cerca di salire le scale per arrivare al tempio con tutto il carrettino degli spaghetti. Fa uno sforzo tremendo ma riesce a salire solo tre gradini, solo nel momento in cui decide di lasciare il peso del suo carrettino (convinzioni) riesce a salire le scale ma rischia di perdere l’opportunità di vedere la nomina del guerriero dragone. Solo uno sforzo finale lanciandosi a capofitto con una sedia piena di razzi di fuochi d’artificio, riesce ad entrare nel tempio.

Un’altra scena simbolica è quando Po dopo un duro allenamento riesce a conquistare la pergamena del drago che dovrebbe donare un grande potere, ma che in realtà è solo uno specchio. Però dopo Po capisce che il reale grande potere, l’ingrediente segreto che ci fa compiere qualunque cosa,  è dentro solo di noi, la fiducia in se stesso e alla fine sconfigge il più potente dei guerrieri di cui lui stesso aveva prima paura.

Quando hai fiducia in te stesso, quando sei carico di autostima puoi fare qualunque cosa, perchè hai fede che ci riuscirai!

Stay tuned

Ti è piaciuto questo post? Lascia un tuo commento.


Vuoi rimanere sempre aggiornato sui miei articoli?
Iscriviti alla mia newsletter!!!

Ricevi 2 magnifici bonus in omaggio

3 commenti
  1. Alberto Consoli
    Alberto Consoli dice:

    Marco,
    bello questo paragone con il Kong fu Panda :mrgreen:
    Hai proprio ragione le nostre convinzioni ci permettono di avere o non grandi successi nella vita!
    Se in primis siamo noi a non crederci non otterremo niente dalla vita!

    A presto

    Rispondi
  2. m.ferraro
    m.ferraro dice:

    Grazie Alberto! Pensa che questo paragone è nato da una chiaccherata in un colloquio con un mio cliente. Da qui dopo un pò di giorni ho deciso di farci un post 😉

    Comunque ho scelto proprio Kung fu panda proprio perchè quando Po comincia a credere nelle sue capacità e in se stesso allora comincia a fare miracoli come battere il proprio pericoloso avversario 🙂

    Rispondi
  3. Gottardo
    Gottardo dice:

    Molto bello il paragone con il panda.
    E’ proprio vero dipende dalle nostre convinzioni e da quanto crediamo in noi stessi.
    Se non siamo convinti noi stessi non potremo ottenere nulla!!!
    ciao

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi a m.ferraro Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *